Swing it up!

Per chi ama l’atmosfera retrò ovviamente è normale ascoltare la musica e ballare qualche passo dei balli tipici che possono essere chiamati con un’unica parola ovvero swing, ma ci sono diverse varianti di stili molto interessanti e divertenti.

La storia del Lindy Hop, per esempio, si dice che sia cominciata nella comunità afro americana di Harlem, New York, alla fine degli anni ‘20 guadagnando velocemente la sua fama attraverso film, performance, spettacoli, concorsi e tantissime compagnie di ballo.

Nel 1935 il Lindy Hop, di pari passo con la musica swing, era diventato sempre più popolare in tutta l’America, grazie in parte al successo di musicisti come Benny Goodman, Count Basie e Chick Webb.

Nell’epoca della musica swing, il Lindy hop è stato un vero fenomeno di massa. Centinaia di ballerini affollavano le sale da ballo americane dove si esibivano le orchestre swing. Negli anni ’30 e ’40 vi è stato un esempio di integrazione culturale e sociale importante per la storia degli Stati Uniti. E’ poi con Frankie Manning che il lindy diventa show conquistando teatri e cinema.

Il Lindy Hop può essere ballato ovunque, su tempi lenti e veloci, è perfetto per tutte le età e il divertimento è assicurato.

 

Un altro ballo che si lega al lindy è il charleston che deriva dal jazz, diffusosi intorno agli anni ’20, prima in America e poi in Europa. Di andamento veloce e brillante, è senza dubbio il più brioso, gaio e scoppiettante ballo dell’epoca moderna che si può ballare da soli ma anche in coppia.

Attualmente è tornata in voga la passione per questi tipi di balli di coppia per divertirsi ballando e per apprezzare sempre più questo stile un po’ più caldo di vivere la vita. Ci sono molte scuole di danza che introducono lezioni e corsi: perché non è importante solo come si balla, ma anche come ci si veste, come ci si rapporta tra ballerini, leader e follower… cose d’altri tempi, ma che sono decisamente stimolanti e utili per migliorare le relazioni tra le persone.

Genova, Torino e Milano sono molto attive in questo senso con corsi, festival, serate a tema,  quindi potete reperire notizie in base alla vostra città, per frequentare qualche lezione di ballo e non potrete più farne a meno.

Da qualche anno il fenomeno sta aumentando sempre più quindi si può trovare tutto questo in numerosi eventi sparsi lungo tutta l’Italia, mentre prima era tipico di Vintage Roots Inzago, Summer Jamboree, Twist and Shout, Lollipop, che ovviamente ho frequentato con passione e divertimento tanti anni fa.

Tutto questo è legato al mondo del burlesque, sono un tutt’uno e quindi non si può non conoscere questo tipi di cultura, musica. e ballo. 

 

Cristiana De Giglio

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*