Interviste da “Amazing Flamingo” Torino #2

di Cristiana De Giglio

Interviste da “Amazing Flamingo” Torino #1

Come vi avevo detto, queste brevi interviste sono state molto piacevoli e utili perché mi hanno fatto conoscere anche artisti che non avevo mai incontrato… quindi parliamo di Claire de Lune ovvero Luca Borsetti. Veramente magnifico, attore, cantante, ballerino… arte e bravura a tuttotondo. Lui viene dalla Sardegna, da un paese vicino a Sant’Antioco che si chiama Calasetta (spero di averlo scritto giusto perché sua mamma ci tiene molto!), ma vive a Torino dove musica, arte e spettacolo regnano con grandi opportunità. Lui inoltre produce varietà e all’Amazing Flamingo con il suo act ha rappresentato un’odalisca un po’ speciale… il trucco c’è e alla fine si vede!

Restiamo ancora nel panorama torinese con un’altra piacevole scoperta, Lolà Dumonde, La Burla Maliziosa… il nome è tutto un programma. E’ di Napoli, ma vive e studia teatro a Torino. L’attore si mette a nudo, quindi il burlesque per lei è l’ideale, si è completamente esposti, ma protetti da una tecnica. Utile per esplorare varie forme di femminilità e di arte. Il tease e la tensione drammatica tengono vivo lo show, un rischio che ti spinge al limite dove non puoi nasconderti. Con la sua forte espressività e ironia è arrivata terza nella serata della Madamina.

Torniamo indietro di una posizione e vediamo la seconda classificata al titolo di Madamina Satie La Goulue che ha presentato un act molto curato e particolare, veramente originale, divertente e ricco di sorprese e dettagli. La cosa che le piace di più del burlesque è tutto ciò che rientra nella creazione degli act, la cui idea di base parte sempre da elementi legati ai suoi sentimenti o frammenti di vita, delle sue esperienze, che vanno poi a mescolarsi con la fantasia. Inoltre ha, inaspettatamente, tirato fuori la dote legata alla creazione del costume, infatti i costumi li realizza per lo più da sola (pur non essendo una sarta), ma devo dire che il risultato è decisamente soddisfacente. Venendo dalla danza classica il suo stile è senza dubbio contaminato da questa, risultando elegante, raffinato e curato nella tecnica, ispirato in particolare dalle atmosfere retrò che vanno dalla belle epoque agli anni 20.

… continua…

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*