Intervista a Irma Donghi ballerina professionista del varietà televisivo degli anni ’80.

Sono lieta di presentarvi l’intervista a Irma Donghi, ballerina professionista del varietà televisivo degli anni ’80.

Ci siamo conosciute personalmente perché siamo entrambe istruttori di Stark Body Flying  quindi ci incontriamo per aggiornamenti e convegni, ma il nostro primo amore è la danza, quindi parlando piacevolmente insieme, ho scoperto la strepitosa carriera che ha potuto fare negli anni caldi della televisione. Audizioni per entrare a far parte del corpo di ballo della Rai essendo esaminate con la base di danza classica per passare poi a danza moderna, jazz, varietà all’italiana che ci manca davvero tanto.

Ora le cose in televisione sono cambiate, come tutto il resto purtroppo, ma è stato un sogno per me sentire i racconti delle esperienze e personaggi eccezionali con i quali ha lavorato Irma… coreografi come Gino Landi, Gianni Brezza, Don Lurio e artisti del mondo dello spettacolo e del cinema come vediamo in alcune foto (nella foto in copertina con Celentano è la prima a destra).

  Irma con Don Lurio
Irma con Gino Bramieri 
Irma con Gigi e Andrea

Vi invito ad ascoltare direttamente dalla sua voce ulteriori dettagli, benché la qualità del video non sia buona, vista l’improvvisazione dell’intervista. Ora Irma insegna danza per adulti, pilates a Monza e le stesse disciplina più il Body Flying a Madesimo in provincia di Sondrio nei periodi turistici. 

Ho voluto inserire questa intervista perché penso sia il momento giusto per parlare di ricollegarci al discorso di raffinatezza ed eleganza. Infatti Irma penso sia un’ottima rappresentante di queste caratteristiche che ultimamente scarseggiano in generale. Inoltre, ascoltando le sue esperienze, devo dire che mi sono trovata con una persona eccezionale, con una carriera da far invidia a chiunque, ma espressa con la massima semplicità e cordialità e questo è ancora più raro di questi tempi ricchi di dive immaginarie che sanno tutto, ma che poi alla fine non è così. Una lunga e impegnativa carriera ricca di sacrifici, studio, confronto con i migliori artisti del momento, tanta crescita interiore e professionale racchiusi in un semplice sorriso e in una grande gioia di vivere, grinta e dinamicità. Irma il 21 giugno compirà 60 e vi assicuro che non li dimostra affatto, ma potete riscontralo anche voi guardandola. La danza, l’impegno, la semplicità pagano decisamente.

Ora buon ascolto!

Cristiana De Giglio

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*